Sui muri delle città e sulle rocce delle campagne, sui cartelloni vuoti o “deturnati”, sulla stampa alternativa e nelle radio ribelli, nei centri sociali occupati e autogestiti che si moltiplicano… questo, giorno dopo giorno, è lo slogan diffuso dalla resistenza greca che ci invita a riprendere in coro, insieme a lei, le melodie della pellicola [...]